Come scegliere un maglione da uomo: criteri di valutazione e articoli

In base all’occasione, alla location e soprattutto al proprio, personale, gusto, un uomo potrà scegliere, per il proprio look, diversi modelli di maglie: classiche, sportive, casual.

Alcune si dispongono bene a essere indossate sotto una giacca, rendendo l’aspetto elegante, mentre altre sono la risoluzione ideale per una situazione informale all’insegna dello svago.

maglioni da uomo sono capi di vestiario che, se scelti con le dovute oculatezze, possono valorizzare la figura maschile mettendone in luce i punti di forza.

Insieme, cerchiamo di conoscere quelli più idonei per le diverse occasioni, partendo dal presupposto che tutti i modelli, in linea di massima, sono amici della versatilità.

Diverse gamme di maglie per ogni stile

Alcuni maglioni da uomo risultano intramontabili, nonostante le mode che cambiano.

cardigan sono il prototipo più adatto  per questo principio; si caratterizzano per l’abbottonatura frontale (da scegliere con bottoni o zip) , rendendo l’indumento sempre adatto in ogni occasione e per una linea cedevole che non avvolge la figura.

I cardigan possono essere indossati in ogni periodo dell’anno poiché, oltre a riscaldare in inverno e risultare adatti anche sotto una giacca, possono essere selezionati in cotone, tessuto ideale per le giornate di primavera e le sere estive.

A dispetto dei cardigan, i maglioni non hanno nessuna apertura; vanno infilati semplicemente. Possono essere aderenti o cedevoli e presentare un collo a giro oppure un collo a V.

maglioni girocollo rappresentano uno dei modelli maggiormente scelti perché, oltre a essere eclettici, permettono di esprimere un look molto pulito e ordinato. Per rendere la figura elegante sarà sufficiente infilarsi una camicia sotto il maglione e se si volesse impreziosire oltre, infilarci una cravatta. I maglioni a girocollo esprimono eleganza e stile.

maglioni con collo a V sono meno convenzionali e in un certo senso esprimono una tendenza più sportivo. Con questa tipologia di maglione, infatti, è consigliabile non vestire sotto un’altra maglia con lo stesso scollo ma piuttosto puntare su maglie avvolgenti. I maglioni con il collo a V sono molto casual.

A ogni evento la sua maglia

Indipendentemente dal gusto, non discutile (de gustibus non disputandum est) ci sono soluzioni di maglie che si coordinano meglio per determinate occasioni rispetto ad altre.

Un cardigan non dovrebbe mai mancare nel guardaroba di un uomo perché potrà essere adoperato in diverse situazioni, soprattutto se si acquista in tinta unica.

cardigan, ad esempio, sono adatti per più ricorrenze. Questi capi, infatti, possono essere sfoggiati come giacche (rigorosamente in mono-colore) con sopra camicia e cravatta in seno ad una cerimonia.

Le maglie a girocollo, piùcedevoli, sono la risoluzione adatta per un look informale ma non troppo mentre quelle con lo scollo a V sono adatte a chi cerca uno stile più casual.

dolcevita, ossia i maglioni a collo alto, sono un evergreen che non perdono mai di fascino, risultando sportivi ma, nello stesso tempo, facilmente adattabili anche alle situazioni casual più chic. I dolcevita sono adatti a chi mostra un fisico asciutto e sono molto utili per la stagione invernale.

Come scegliere la maglia ideale

Per selezionare la maglia da uomo più idonea alle proprie necessità occorre stabilire una serie di elementi quali la vestibilità, il colore, il tessuto e naturalmente la taglia.

Per quanto concerne la vestibilità occorre controllare che il maglione calzi per bene, in modo da migliorare la figura. I maglioni della taglia errata possono invece danneggiare un outfit pensato con cura.

Una delle regole basilari da seguire è quindi quella di scegliere la taglia giusta, evitando maglioni troppo larghi che determinano solo un eccesso di copertura o troppo stretti che, stringendo troppo sulla figura, possono apparire poco idonei a determinate occasioni.

Il colore deve invece coordinarsi alla carnagione, alla tinta dei capelli e alla figura nella sua completezza. I maglioni dal colore neutro (bianco, nero e grigio) sono facilmente coordinabili e idonei a diverse situazioni così come quelli a tinta unica.

Per uno stile più sportivo possono invece essere adoperati dei modelli a fantasia come le classiche figure geometriche, adatti per la stagione invernale o quelli a righe e quadri per la stagione estiva.

Il tessuto del maglione deve invece essere individuato in base al clima di riferimento. In inverno sono da prediligere i  maglioni di lana oppure in cashmere per il massimo della eleganza o merinos se si ha difficoltà a riscaldarsi.

Chi ha la pelle più delicata dovrebbe evitare la lana e qualunque tipo di tessuto pesante ;  potrebbe invece preferire maglioni in cotone che possono stare a contatto con l’epidermide senza causare allergie varie o  irritazioni.

Laddove, però, in buona sostanza, non ci fossero allergie alcune, anche i maglioni in tessuto sintetico potrebbero rappresentare un’ottima possibilità per chi è alla ricerca di un indumento economico che non richiede troppe cure nella modalità di lavaggio. Chiaramente si tratterebbe di un capo da indossare per situazioni giornaliere e di indubbia quotidianità.

Livia Carandente è una giornalista napoletana. Laureata in Comunicazione, ha collaborato con diverse testate, cartacee e televisive, e diretto dei magazine. E’ autrice e conduttrice del format televisivo “Le vie del Cuore”, dedicato a storie di fede. E’ autrice del romanzo “Quanti figli hai?”, edito da Tau. Insegna “Psicologia della Comunicazione attraverso i simboli” . Scrive di moda. È moglie e mamma.

Back to top
menu
Abbigliamento uomo