Informazioni per la scelta dell’abbigliamento da uomo per la neve: articoli e prezzi

Per non trovarti impreparato e vivere bene il tuo viaggio sulla neve seleziona l’abbigliamento da sci che ti consenta il massimo del comfort e della tecnicità. Non orientare le tue scelte soltanto in base al gusto ma bada bene ad acquistare capi che possano coprirti in modo adatto, soprattutto quando ti troverai esposto a temperature rigide. Procacciati inoltre degli accessori che possano agevolare i tuoi movimenti non facendoti osare raffredamenti. Come riuscire in tutto questo? Con i nostri suggerimenti circa le informazioni tecniche di cui tener conto. .

Abbigliamento da sci uomo: come organizzarsi

L’abbigliamento da sci, generalmente, deve presentarsi come massiccio per poter assicurare comfort termico e la possibilità di muoversi, in modo agevole, per tutto il giorno.  Quali sono allora i capi da dover indossare durante il periodo di soggiorno sotto i fiocchi bianchi? Anzitutto avrai bisogno di intimo termico; ovvero di maglie e calzamaglie realizzate in tessuti speciali in grado di provocare calore e aiutare la traspirazione. Ancora, sarà necessaria una sottotuta, un indumento magari in pile, da inserire per ottenere un secondo strato termico. Specie in situazioni meteorologiche più rigide, è importante ricevere traspirazione, per ottenere sciate migliori. Giacca e pantalone sono i capi inevitabili. Quelli che ti copriranno da ogni agente atmosferico. Ed ancora, se vorrai potrai munirti di maschere da sci, calzamaglie tecniche, passamontagna o scaldacollo, guanti. Più agevolazioni riuscirai a ad ottenere dal tuo equipaggiamento, più godrai a pieno della tua uscita o del tempo che trascorrerai a contatto con la neve.

Tessuti impermeabili

I capi che sceglierai non dovranno, in alcun modo, permettere il passaggio dei liquidi; le tute come i singoli elementi in tessuto dovranno reggere bene la colonna di acqua ovvero la scritta che troveri sui capi, all’interno delle etichette, che specifica la pressione, calcolata in millimetri, che può sovrastare un materiale prima che questo ceda, lasciando filtrare i liquidi.

Un capo, per essere stimato come impermeabile, deve riportare una colonna d’acqua di 1300mm. Se si tratta di una giacca o di un paio di pantaloni da sci, vengono considerati come efficaci, in tal senso,   se rivelano un indicatore superiore a 20.000

 Tessuti traspiranti

Qualunque capo per la neve avrai individuato, devi accertarti del suo livello di traspirabilità; cioè deve far evaporare il sudore. È necessario conoscere i valori della traspirabilità per garantirci  indumenti impermeabili e ben traspiranti.

Dobbiamo porre molto interesse ai materiali con i quali sono conseguiti completi da sci; potrebbero infatti non offrire una adeguata traspirazione,

Tessuti idrorepellenti

L’idropellenza è la proprietà del tessuto di far defluire le gocce d’acqua senza che esse vengano assorbite . Un tessuto ha un alto valore di idrorepellenza se conserva questa proprietà anche dopo numerosi lavaggi.

Tessuti garanti di isolamento termico

I materiali con cui sono fabbricate le tute da sci ed altri indumenti atti alla neve devono poter offrire un totale isolamento termico sostenendo una buona temperatura sul corpo, in modo continuo. Generalmente ad offrire tale valore sono la piuma d’oca e la microfibra sintetica.  La piuma d’oca ha una notevole capacità di rapire l’aria e premerla generando calore. I capi da da sci conseguiti in piuma sono da preferire in climi rigidi  ma non umidi, in quanto la piuma d’oca tende a annodare ale molecole dell’acqua. Le imbottiture in microfibra sintetica invece esibiscono capacità di idrorepellenza, che garantiscono calore anche in zone caratterizzate da alta umidità.

Tessuti confortevoli

Prova a selezionare completi da sci capaci di presentare polsini che aderiscano bene ai guanti oppure delle ghette da neve che si inseriscano per bene nei pantaloni, o delle fasce elastiche per ottenere un aderimento alla giacca così da ricevere calore. Non è una questione di taglia idonea al corpo quanto di capacità di far combaciare gli elementi per trarne il maggiore livello di benessere. Al di là di questi elementi, è chiaro che laddove si riuscisse a trovare un completo con tasche diverse, o zip comode o colori o vestibilità o qualunque altro elemento per noi piacevole, vè da preferire. Purchè non intacchi quanto precisato.

Le cerniere di ventilazione, collocate su diversi capi da sci, sono un’altra caratteristica ulteriore che ritornerà particolarmente utile nel caso doveste percepire calore.

Tessuti preformati

Le aziende hanno studiato nuove tecniche di assemblaggio degli intrecciati con attaccature al laser che eliminano molte fastidiose aderenze; hanno concepito tessuti elastici sia per la parte foderata che per la parte interna. Si tratta di linee anatomiche ergonomiche che suppongono giacche e pantaloni con maniche e ginocchia preformate per offrire un prodotto aderente al capo indossato. Per esaminare la vestibilità e il comfort del tuo potenziale nuovo capo d’abbigliamento da sci, ti invitiamo ad imitare i movimenti che produrresti sulla neve, al momento della performance sulla neve. Verificherai, immediatamente, le possibili pecche del capo o la sua soddisfacente vestibilità. Sarà un test pre-acquisto, immediato.

Livia Carandente è una giornalista napoletana. Laureata in Comunicazione, ha collaborato con diverse testate, cartacee e televisive, e diretto dei magazine. E’ autrice e conduttrice del format televisivo “Le vie del Cuore”, dedicato a storie di fede. E’ autrice del romanzo “Quanti figli hai?”, edito da Tau. Insegna “Psicologia della Comunicazione attraverso i simboli” . Scrive di moda. È moglie e mamma.

Back to top
menu
Abbigliamento uomo